• Qual è il ruolo delle associazionismo oggi nel real estate? Di fronte ad uno scenario politico desolante in cui tutto appare come uno scontro e una contrapposizione che si basa su debolezze e particolarismi, rimaniamo scettici sull'immediato futuro del Paese.

  • Il sottotetto, croce e delizia per tantissimi condomini. E' parte comune oppure bene di proprietà esclusiva? Una recente sentenza della Suprema Corte di Cassazione, la n. 7906 dello scorso 6 aprile, offre lo spunto per una riflessione in merito. Nel condominio degli edifici, ossia in quella particolare forma di comunione in cui coesistono beni di proprietà comuni al fianco di cose di proprietà comune ai titolari delle prime, le parti da considerarsi comuni sono quelle indicate dall'art. 1117 c.c.

    Ad ogni modo la norma citata non esaurisce il novero delle cose comuni. Secondo il costante insegnamento della Corte di Cassazione (ex multis, Cass. 13 marzo 2009 n. 6175), infatti, l'art. 1117 c.c. ha un contenuto meramente esemplificativo e la condominialità di un bene, al di là dell'inclusione in quell'elenco, va riscontrata in tutte quelle cose che si pongano in un rapporto di funzionalità ed accessorietà rispetto alle parti di proprietà comune. I beni comuni, in sostanza, devono essere utili al miglior godimento delle parti di proprietà esclusiva. In presenza di queste caratteristiche solamente il titolo d'acquisto può disporre diversamente circa la proprietà.

  • Il nuovo comma 2-ter dell'art. 6, D.Lgs. n. 192/2005 (introdotto dal D.Lgs n. 28/2011, G.U. n. 71/2011, s.o. n. 28), prevede in modo tassativo che «Nei contratti di compravendita e locazione di edifici e singole unità immobiliari deve essere inserita apposita clausola con la quale l'acquirente o il conduttore danno atto di aver ricevuto le informazioni e la documentazione in ordine alla certificazione energetica degli edifici».

    La normativa prende in considerazione sia l'informazione che la consegna della documentazione tecnica; i due aspetti sono distinti e autonomi.

  • Nei momenti di panico, raccontano dalle stanze dei trader, i big fanno i migliori affari (e di conseguenza i piccoli accusano le maggiori perdite). Perché? Perché aumenta la volatilità, la confusione, l'emotività. È questa la parola chiave: che spesso in finanza (comportamentale) equivale a perdita. Dalle stanze dei trader alle case delle famiglie che hanno stipulato un mutuo (o sono lì lì per farlo) la storia non cambia. Anche in questo caso l'emotività può giocare cattivi scherzi.

  • La cedolare secca sugli affitti entrata in vigore dal 1° gennaio di quest'anno non trova spazio all'interno del modello 730/2011. L'imposta sostitutiva del 20% prevista nel quadro B (colonna 8) relativo ai redditi dei fabbricati è riservata ai soli contratti di affitto di immobili abitativi in provincia dell'Aquila, stipulati in base all'articolo 2, comma 3, della legge 431/98 da soggetti non imprenditori o professionisti.

Agenzia Centro Immobiliare, Corso Garibaldi n. 71 - 71016 San Severo, Tel. 0882 225660 - Fax 0882 243840
@PEC Agenzia »» agenzia.centroimmobiliare@pec.it - @PEC Amm. Condomini »» centro.amministrazionecondominiale@pec.it

Agenzia Centro Immobiliare, ASSOCIATO FIAIP Agenzia Centro Immobiliare, Seguici su FACEBOOK
Creazione e Sviluppo Web by powered by dauniashop.com capitanata.biz, San Severo Stats by